Events

CIBI ANTI-CALDO combattere il caldo a tavola

 

Estate, caldo, troppo caldo… La prima difesa contro il grande caldo e l’afa opprimente, dobbiamo costruirla a tavola. Scegliendo cibi leggeri e nutrienti, ricchi d’acqua .

Per affrontare al meglio il clima rovente dei mesi più caldi e rimanere in forma, è opportuno modificare l’alimentazione e selezionare accuratamente i cibi che portiamo in tavola ogni giorno per assicurare al nostro organismo il giusto apporto di vitamine, sali minerali e una corretta idratazione.

GLI ALIMENTI PER COMBATTERE IL CALDO 

Soprattutto quelli che la natura ci offre d’estate: tanta frutta e tanta verdura di stagione. E poi alimenti “acquosi” come spremute,  succhi di frutta, frullati, latte, yogurt, sorbetti. Soltanto così regaleremo al nostro organismo vitamine, minerali, antiossidanti e nutrienti protettivi necessari per restare in salute tutta l’estate.

I cibi anti-caldo che durante la bella stagione non dovrebbero mancare sulla  nostra tavola

La zucchina:

 Si tratta di un ortaggio con un bassissimo valore calorico, composto per il 95 per cento da acqua. Ottima fonte di minerali (potassio, ferro, calcio e fosforo) e di vitamina A, vitamina C e carotenoidi, è in grado di favorire l’abbronzatura. 

Il cetriolo:

 Costituito per il 96 per cento di acqua, contiene anche vitamina C, aminoacidi e sali minerali importanti come potassio, calcio, fosforo e sodio. Ammorbidisce la pelle rendendola più bella ed elastica, è un buon diuretico, rinfresca ed ha un’azione disintossicante.

La menta:

Perfetta sotto forma di tisana in caso di disturbi digestivi, la menta è una pianta utile anche in caso di mal di testa e raffreddore, gastriti e crampi allo stomaco. Adoperatela per impreziosire i vostri piatti unici estivi.

fresh melon on wooden table

Il melone:

Idratante e rinfrescante, il melone è composto per il 90 per cento di acqua ed un’ottima fonte di  vitamina A e C, fosforo e calcio. L’alta percentuale di potassio presente nella sua polpa ha effetti benefici anche sulla circolazione e sulla pressione arteriosa.

La pesca:

Composta per l’87 per cento di acqua, la pesca contiene  potassio e ferro ed è ricca di  vitamina C. Ha proprietà rinfrescanti e disintossicanti. Grazie alla presenza di calcio e potassio, è anche mineralizzante, tonificante e ricostituente, ottima per rafforzare denti e ossa, oltre a proteggere la pelle e gli occhi grazie alla presenza di betacarotene. Utilizzatela per preparare un delizioso centrifugato o tanti gustosi e sani ghiaccioli fai da te.

L’anguria:

L’anguria, o cocomero, è il frutto estivo per antonomasia. La sua polpa di colore rosso è ricca di carotenoidi, sostanze antiossidanti fondamentali per contrastare i radicali liberi. È costituita per oltre il 90 per cento di acqua ma contiene anche una grande varietà di vitamine A, C, B e B6, e di sali minerali come potassio e magnesio, ottimi alleati per  combattere il senso di spossatezza che ci assale in estate. Questa caratteristica, insieme all’elevato contenuto di acqua, rende l’anguria un alimento dissetante.

Il pollo:

La star delle carni light. Ha un buon contenuto  proteico a cui associa un certo quantitativo di sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro, selenio e vitamine B1, B2 e PP. E’ molto digeribile.

La sogliola:

La sogliola è magra, molto digeribile, ricca di proteine. Ha un sapore molto delicato ed è indicata anche per l’alimentazione dei bambini. Ecco come utilizzarla per la preparazione di tante deliziose polpette.

Consigli alimentari per combattere il caldo estivo

Oltre ai cibi anti caldo da preferire in estate, è importante seguire anche dei semplici consigli alimentari per contrastare l’afa e le alte temperature.

Consumate pasti leggeri e mangiate poco e spesso, evitate quindi cibi grassi e piatti elaborati e preferite la cottura al vapore, al cartoccio o alla griglia condendo i cibi con poco olio a crudo e succo di limone. Preferiti cereali integrali, verdure e pasta condita con pomodoro fresco e sughi leggeri. Se non potete rinunciare al dolce, optate per yogurt e sorbetto senza zuccheri.

Riducete il consumo di sale: il sale trattiene i liquidi quindi è meglio utilizzarlo poco, soprattutto in estate, anche per evitare gonfiori e ritenzione idrica.

No alle bevande ghiacciate e zuccherate: assumere bevande ghiacciate può causare problemi all’apparato digerente, causando congestione che può presentarsi con crampi, sudorazione, pallore e febbre. Anche le bevande zuccherate sono da evitare, soprattutto con il caldo, in quanto appagano la sete solo momentaneamente, a causa dell’alto contenuto di zuccheri, conservanti e coloranti. Preferite succhi vegetali che contengono un’alta percentuale di frutta.

Evitate alcolici e superalcolici: sono da evitare in estate, soprattutto nelle ore più calde della giornata, non solo vino e birra ma anche superalcolici, che disidratano l’organismo.

Fate attenzione alla conservazione dei cibi in frigo: in estate gli alimenti deperiscono prima.Consumate il cibo fresco, anche per godere appieno di tutte le proprietà organolettiche che frutta e verdure fresche apportano al nostro organismo.

BEVANDE PER COMBATTERE IL CALDO ESTIVO 

Soprattutto durante l’estate, bere tanta acqua nel corso della giornata, evitando gli eccessi, non solo fa bene alla salute ma anche alla nostra bellezza.

RICETTA BEVANDA RINFRESCANTE ALLO ZENZERO

Ottimo in caso di influenza, noto per le proprietà digestive e ricco di vitamine E e B6, potassio, fosforo e calcio, lo zenzero è anche un ingrediente perfetto per la preparazione di una deliziosa bevanda rinfrescante:

INGREDIENTI

  • 750 ml di acqua
  • 1 limone non trattato
  • 6 cm di zenzero fresco

PREPARAZIONE

Fate bollire l’acqua e poi versatela in una brocca con il limone non trattato e lo zenzero tagliato a rondelle. Lasciate in infusione per 20 minuti, filtrate e servite la bevanda calda o fredda.

RICETTA BEVANDA RINFRESCANTE CON CEDRO E MENTA

Anche il cedro, così come lo zenzero, è un alimento ricco di sostanze nutritive benefiche per la salute.

INGREDIENTI

  • 3 litri d’acqua
  • 3 cedri non trattati
  • 500 gr di zucchero
  • Un mazzetto di menta

PREPARAZIONE

Fate bollire in 3 litri d’acqua la scorza dei 3 cedri non trattati e, dopo 10 minuti, aggiungete anche la polpa a pezzetti e lo zucchero e fate cuocere per 2 ore. Filtrate, unite anche il mazzetto di menta e fate raffreddare. Conservate in frigorifero.