Fiori eduli: proprietà, benefici e sapori

"Non c'è amore più sincero di quello per il cibo" - George Bernard Shaw

Fiori eduli: proprietà, benefici e sapori

 

fiori eduli

Fiori eduli: la nuova frontiera del food&healty

L’utilizzo e il consumo di fiori eduli è la nuova frontiera del food&healty. Questa però non riguarda solamente una semplice moda di consumo ma un vero e proprio modo di alimentarsi in maniera sana e, perchè no, creativa. In realtà questa tendenza gastronomica non è molto innovativa. Vi sono infatti testimonianze che già in epoca romana i petali dei fiori gialli e rosa venivano inseriti in alcune ricette.

Esistono più di 50 specie differenti di fiori eduli. Alcuni senza saperlo li consumiamo già, come i carciofi, i fiori di zucca, i cavolfiori e il pistillo di zafferano. Importante è però non  abusarne. Potrebbero scatenare infatti una reazione allergica, specialmente alle donne incinte o a chi soffre d’asma.

fiori eduli

Fiori eduli: proprietà e benefici

I benefici dei fiori eduli sono molteplici. I laboratori hanno dimostrato un potere antiossidante addirittura superiore a quello dei comuni ortaggi da foglia.

Dal punto di vista nutrizionale, i fiori eduli hanno pochissimi grassi e molte sostanze nutritive come minerali, proteine, vitamine A e C. Ma la loro qualità principe è il ricco quantitativo di antiossidanti, dovuti al contenuto di flavonoidi e carotenoidi che ne determinano il colore. In particolare le viole, i crisantemi e i garofani sono ricchi di potassio.

I criteri di valutazione per i fiori commestibili riguardano le loro caratteristiche sensoriali: aspetto, forma, colore, sapore e aroma. 

Naturalmente i fiori eduli devono essere stati coltivati e cresciuti senza l’impiego di pesticidi e la loro delicatezza implica cure particolari anche per la conservazione e la raccolta. Quest’ultima andrebbe effettuata la mattina, possibilmente non devono presentare rugiada e il polline va eliminato, scuotendoli delicatamente.

Fiori eduli: in cucina tra abbinamenti e sapori

I fiori eduli si trovano comunemente nelle tisane, dalla malva al tiglio, dalla violetta al girasole. Sui fornelli, invece, si possono utilizzare nelle insalate, nelle zuppe, abbinati ai primi piatti, alla carne e a molto altro ancora. Vediamo ora un menu ideato appositamente per esaltare la bellezza e il sapore dei fiori.

fiori eduli

ANTIPASTO
Fiori eduli in pastella con chupito di fragole, birra e zenzero

fiori eduli

PRIMO
Vellutata di piselli e fiori eduli con polpo alla paprika

fiori eduli

SECONDO
Tartare di tonno al lime e burrata con fiori eduli

fiori eduli

DOLCE
Cheese cake alla rosa e rosmarino

 

Chiama ora