Bread is Back: pane da tutto il mondo

"Non c'è amore più sincero di quello per il cibo" - George Bernard Shaw

Bread is Back: pane da tutto il mondo

 

 pane

Bread is Back: non solo companatico

Il pane è da sempre parte integrante dei menu dei ristoranti. Pane gustoso, fette rustiche, panetti di pasta lievitata con burro fresco, perfino i cestini di pane old school sono tornati di moda.

Chef, panettieri e anche appassionati di cucina si stanno cimentando nell’antica arte della panificazione e non stiamo parlando di semplici pagnotte. I locali iniziano a produrre le proprie farine, usando grani antichi come Sorgo, Quinoa, Farro, Kamut, Saraceno e Integrale.
Riesumano talvolta anche antiche tecniche che molti non hanno mai provato a causa della panificazione industriale. È stato pubblicato anche un libro, The Modernist Bread Book, una sorta di compendio sulla scienza della panificazione. 

Bread is Back: il pane in Italia

pane

I pani tradizionali italiani sono di oltre 250 tipi, con oltre mille varianti, che vanno dalle isole alle Alpi. Sono pani cotti nel forno a legna, che varrebbe la pena conoscere e scoprire.
Per preparare ogni singola varietà vengono impiegati le risorse e gli ingredienti del luogo.

Ad esempio, nelle regioni del Meridione (vedi Altamura) viene usata la farina di grano duro, solitamente adoperata per la pasta. E’ un tipo di coltivazione meno diffusa perché richiede climi caldi ed è tipica delle regioni dove il clima è mite.
Il pane preparato con la farina di grano duro ha una consistenza più leggera rispetto a quello confezionato con la farina di grano tenero. In Sicilia la superficie del pane di semola di grano duro viene aromatizzata con i semi di cumino, di sesamo o di anice.

In altre regioni, come la Lombardia, dove la risicoltura è molto praticata, vi è il pane di riso, leggero e morbido, preparato unendo farina di grano tenero a farina di riso.
Dove invece è diffusa la coltivazione del mais, come in Emilia Romagna, si usa preparare il “pane giallo”. E’ fatto con un’alta percentuale di farina di mais, mescolata alla farina di grano.

Il pane con le olive è una specialità tipica delle regioni mediterranee, soprattutto nel Sud Italia, e ora si è diffusa in tutto il territorio nazionale.

In montagna poi vi è la farina di segale, poiché è un cereale che sopporta meglio il clima rigido. 

In ultimo, ma non per importanza, il pane a base di uva passa, fichi secchi, noci, e mosto d’uva. Assume cosi’ un sapore particolarmente dolciastro, particolarmente adatto per merende o prima colazione.

Bread is Back: il pane nel mondo

Il pane è uno degli alimenti più consumati anche nel resto del mondo, ma è anche uno degli alimenti dei quali esistono più varianti. 

Il pane ci rimanda al passato, poiché la sua origine è remota e antica. Gli ingredienti base per fare il pane comune sono la farina, l’acqua, il sale e il lievito (naturale detto anche “lievito madre” o lievito di birra). 

 

pane
Baguette francese
La baguette è famosa per il contrasto tra la crosta croccante e la mollica delicata, ma è anche caratterizzata dalla forma stretta e allungata.

 

pane
Naan
Tipicamente indiano, questo pane a base di grano è essenziale durante i pasti tradizionali indiani. Cotto nello speciale forno “tandoori”, viene servito spalmandolo di formaggio o ghee, un burro chiarificato.

 

pane
Pane carasau
E’ un pane tipico sardo, singolare perché composto di sfoglie sottili e croccanti, preparato con farina di grano duro. Chiamato “carta musica” per la straordinaria somiglianza con le pergamene sulle quali un tempo venivano composte le musiche sacre.

 

pane
Pane azzimo
Il termine azzimo significa “privo di lievito”. Questo pane è tipico della tradizione ebraica e viene preparato senza usare il lievito, ma soltanto con acqua e farina, per poi essere cotto al forno.

 

pane

Pane arabo 
Il pane arabo è tipico della cucina medio-orientale: è un pane tondo, piatto e viene cotto nei forni di terracotta tipici arabi. In genere, accompagna piatti e ripieni con carne e verdure.

 

pane

Anpan giapponese
Dolce giapponese, consistente in un panino dolce arrotolato pieno di anko (marmellata di fagioli rossi).

 

pane

Mantou cinese
Il Mantou, spesso chiamato anche “pane cinese al vapore”, è un tipo di focaccia al vapore originaria della Cina. Piatto base nelle regioni settentrionali della Cina, dove si coltiva il grano al posto del riso.

 

pane

Bammy
Tradizionale pane della Jamica e del Brasile a base di manioca, una colta cotta la farina in padella assume la forma di una piadina.

 

Chiama ora