autunno copertina
Catering Cibo Events Ricette

Colori e profumi della stagione autunnale e 5 ricette

Colori e profumi della stagione autunnale
Colori e profumi della stagione autunnale

Colori e profumi della stagione autunnale è un periodo di transizione: tempo di riprendere a pieno ritmo il lavoro, la scuola e gli sport e di salutare la stagione estiva, per far spazio a giornate più corte e fredde. Per questo è piuttosto comune sentirsi stanchi, spossati e giù di corda.

In questi mesi colori e profumi della stagione autunnale , che precedono l’inverno è necessario fare scorta di energie per affrontare giornate ricche di attività. L’alimentazione può essere di grande aiuto in questo momento di passaggio, soprattutto per la mente che deve adattarsi alla diversa durata delle giornate, al clima frizzante e alla luce meno intensa.

Colori e profumi della stagione autunnale : cosa sono

Colori e profumi della stagione autunnale è tempo di castagne, uva, zucca, mele e tante altri meravigliosi prodotti che la natura ci offre per prepararci all’aumento di umiditĂ , all’accorciarsi delle giornate e alla diminuzione delle temperature.

Non dimentichiamo i funghi: protagonisti di primi piatti sfiziosi come risotti e tagliatelle. Abbinare una passeggiata in famiglia nel bosco, con la ricerca di piccoli grandi funghetti può essere una divertente attivitĂ  nei pomeriggi autunnali.

Colori e profumi della stagione autunnale
Colori e profumi della stagione autunnale

Scegliere cibi di stagionecolori e profumi della stagione autunnale è fondamentale per mantenerci energici e in salute, grazie a profumi e colori da portare sulla tavola. Ecco i cibi che non possono mancare nel carrello della spesa di ottobre, con cui realizzare ricette genuine e rinforzanti.

Come sempre, Colori e profumi della stagione autunnale,,la cura comincia a tavola e con i cibi giusti e per “cibi giusti” non si intende solo dal punto di vista nutrizionale, ma anche visivo. Cosa regala, infatti, una sensazione di “autunno” e tepore piĂą del colore dei cibi autunnali? Il rosso del melograno, l’arancione di agrumi, cachi e zucca, il giallo delle patate, il verde di broccoli e cavoli, il viola e il giallo e poi il marrone delle castagne, di noci e nocciole e dei funghi.

Ecco una lista di cibi autunnali, preziosa fonte di nutrienti e colorati per combattere il grigiore autunnale.

Colori e profumi della stagione autunnale : cibi e colori

Cibi arancioni e gialli: zucca, arance e mandarini, cachi, carote, uva. I cibi di questo colore contengono beta-carotene e flavonoidi dunque agiscono come potenti anti-ossidanti. Il beta-carotene, in particolare, è un precursore della vitamina A, responsabile della corretta crescita e formazione dei tessuti. Non dimentichiamo la vitamina C, alleata preziosa per antonomasia contro i mali di stagione.

Colori e profumi della stagione autunnale
Colori e profumi della stagione autunnale

Cibi rossi: melograno e frutti di bosco. Sono ricchi di licopene e antocianine, antinfiammatori, antiossidanti e depurativi. Agiscono sul sistema circolatorio e sono ottimi per combattere i radicali liberi, nonché per drenare e sgonfiare l’organismo, grazie anche all’alto contenuto di potassio.

Cibi viola: uva nera, alcuni tipi di cavoli, frutti di bosco. Contengono antocianine che proteggono i vasi sanguigni e sono ottimi anti-ossidanti.

Colore verde: broccoli e cavoli. Il verde è dovuto alla clorofilla, che aiuta a depurare regolando il metabolismo di grassi e zuccheri.

Colore marrone: castagne, noci e nocciole e funghi. Soprattutto I fule castagne sono ricche di carboidrati dunque di amidi, di vitamine come la C, PP e B. I funghi, invece, hanno un basso contenuto calorico (20 calorie ogni 100 grammi) e sono ricchi di fibre e proteine.

Inoltre, secondo la cromoterapia il colore dei cibi influisce su umore e stati d’animo. Dunque i cibi rossi stimolano l’energia, sono anti-depressivi; i verdi calmano e danno un senso di pace, quindi aiutano il sitema nervoso a rilassarsi;l’arancione e l giallo stimolano il buonumore.

Colori e profumi della stagione autunnale
Colori e profumi della stagione autunnale

Mele e melograni, insieme all’uva, sono i frutti protagonisti di questo periodo. Frittelle, risotti, insalate, tarte tatin, torte, composte e molto altro, possono essere cucinati con questi prodotti autunnali, davvero molto buoni e salutari.

Alcuni alimenti possono aiutarci, stimolando la produzione di serotonina. Questi cibi sono i cereali come il farro, il miglio, l’avena, l’orzo e l’amaranto, che contengono un amminoacido essenziale: il triptofano, che è il precursore della serotonina stessa.

Il freddo purtroppo mina la nostra salute, specialmente a livello delle vie respiratorie; e apre le porte alle sindromi da raffreddamento. Tra i rimedi naturali che possono aiutarci ad aumentare le difese immunitarie, particolarmente efficace è l’estratto di Echinacea; facilmente reperibile nelle farmacie ed erboristerie.

Colori e profumi della stagione autunnale
Colori e profumi della stagione autunnale

nsomma il connubio vincente Ă¨ l’abbinamento di un’alimentazione equilibrata, bevendo molta acqua, e praticando attivitĂ  fisica; all’assunzione di prodotti stagionali, che ci permettono di stimolare in modo naturale le difese dell’organismo. In questo modo forniamo al nostro corpo tutti i nutrienti indispensabili per fortificarlo e per difenderci nella stagione fredda.

Colori e profumi della stagione autunnale : 5 ricette

Insalata autunnale

pizzette di zucca

Lasagne autunnali

Risotto ai funghi

Mele al forno

RICETTA MELE AL FORNO

  • 6 mele Fuji, o Gala
  • 350 ml acqua
  • 2 bastoncini cannella
  • 3 bacche anice stellato
  • 2 cucchiai zucchero di canna
  • 2 cucchiai confettura di albicocche
  • 2 cucchiai uvetta
Mele-al-forno-ripiene-di-marmellata
Mele-al-forno-ripiene-di-marmellata
  • Scaldate il forno a 170°C.
  • Lavate le mele e togliete il torsolo con un coltellino affilato o con il cavatorsolo.
  • Sistematele in una pirofila che le contenga comodamente.
  • Mescolate la confettura di albicocche con l’uvetta, e riempiteci le mele.
  • Aggiungete nella pirofila i bastoncini di cannella e le bacche di anice stellato. Versate l’acqua nella pirofila attorno alle mele.
  • Spolverate con lo zucchero di canna le mele, poi infornate in forno caldo.
  • Fate cuocere le mele per un’ora e mezzo, poi spegnete il forno e lasciatele dentro.
  • Potete servirle subito, oppure conservarle in frigorifero per qualche giorno.

Lascia il tuo commento