aglio proprietà
Catering Cibo Events Ricette Salute e benessere

Aglio proprietà antibiotiche controindicazioni e 5 ricette

aglio-proprietà
aglio-proprietà

Aglio proprietà : che cos’è

Aglio proprietà (Allium sativum) appartiene alla famiglia delle Liliacee, anche se una recente revisione delle specie botaniche lo fa rientrare tra le Amaryllidacee. In Italia,  questo bulbo viene coltivato in diverse regioni, tra cui Veneto, Emilia-Romagna, Campania e Sicilia. Ne esistono tante varietà, non solo bianche, e alcune di esse rappresentano delle vere e proprie eccellenze nostrane, come nel caso dell’aglio di Vessalico, dell’aglio rosso di Nubia o di Sulmona, o di quello di Voghiera, dal sapore dolce e delicato.

Le proprietà benefiche dell’aglio sono note da tempo, tant’è che già migliaia di anni fa veniva usato in ambito terapeutico in molte parti del mondo, ad esempio nella medicina tradizionale cinese, dai greci e dagli egiziani. La cultura popolare, infatti, associa a questa pianta numerose qualità, che la scienza moderna sta studiando per capire se possano essere confermate o meno. Scopriamo quali sono le principali virtù attribuite all’aglio.

Aglio proprietà: benefici e proprietà

Aglio proprietà . Una proprietà riconosciuta all’aglio è quella di presentare molti componenti antimicrobici attivi, di cui l’allicina è quello su cui si concentra la maggior parte degli studi e di cui vi parleremo tra poco. Questa molecola presenta anche attività antivirale e antimicotica.

aglio-proprietà
aglio-proprietà

Anche se ci sono prove contrastanti, le ricerche più affidabili suggeriscono che l’assunzione di integratori a base di aglio possano ridurre il livello di colesterolo totale e quello LDL (il cosiddetto colesterolo “cattivo”) nei soggetti che presentano un elevato quantitativo di questi lipidi nel sangue, come afferma il National Center for Complementary and Integrative Health

Nel corso degli anni, aglio proprietà , la ricerca si è concentrata anche sul possibile legame tra il consumo di aglio e la riduzione del rischio di cancro gastrico. Ad oggi non ci sono prove certe a supporto di questa tesi, ma, come spiegano gli esperti, studi epidemiologici suggeriscono un’associazione tra un maggiore apporto di verdure appartenenti alla famiglia dell’aglio (aglio, cipolla, scalogno, erba cipollina, porro) e un minor rischio di sviluppare diversi tipi di tumori, soprattutto quelli gastrointestinali.

Nota importante: per beneficiare al meglio delle sue proprietà salutari, e dunque degli effetti dell’allicina, l’aglio andrebbe consumato crudo, dopo averlo tritato, schiacciato o strofinato. Se preferiamo cuocerloSmartfood suggerisce di farlo per non più di 10 minuti (sempre dopo averlo spezzettato), in quanto l’allicina tende a degradarsi rapidamente con il calore. Per conservarli nel migliore dei modi, i bulbi andrebbero tenuti in un luogo fresco, asciutto e ventilato.

aglio-proprietà
aglio-proprietà

Aglio proprietà . È molto importante sapere che l’allicina viene liberata quando l’aglio viene tagliato, spezzato o masticato, insieme al suo caratteristico odore pungente, che altro non è che una forma di difesa nei confronti dei parassiti. Grazie a queste azioni meccaniche, si libera l’enzima allinasi che si unisce all’alliina (un amminoacido) producendo appunto l’allicina.

Tra le altre sostanze presenti nell’aglio troviamo, in particolare, vitamine e sali minerali. Nello specifico, ecco alcuni dei nutrienti contenuti in questo alimento:

  • calcio;
  • potassio;
  • magnesio;
  • folati;
  • vitamina C;
  • provitamina A;
  • vitamine B1 e B2;
  • vitamina PP.

Dopo aver visto le proprietà benefiche dell’aglio proprietà che, non a caso, è presente anche nella dieta Smartfood tra i cibi che svolgono una funzione protettiva verso obesità e malattie croniche, scopriamo come utilizzarlo in cucina. Questo alimento, infatti, trova spazio in moltissime ricette: ad esempio, è possibile aggiungerlo ai sughi, strofinarlo sulle fette di pane, ma anche utilizzarlo per condire la pasta, insieme alle verdure.

Aglio proprietà ottimo per insaporire anche le insalate, la carne e le zuppe, senza contare che esistono dei piatti, sia della cultura italiana che internazionale, la cui ricetta vede proprio l’aglio tra gli ingredienti principali, per esempio i celeberrimi spaghetti aglio, olio e peperoncino, il pesto alla genovese, l’agliata e la salsa tzatziki.

aglio-proprietà
aglio-proprietà

La controindicazione più nota dell’aglio – che spesso ci fa desistere dal consumarlo – è la pesantezza dell’alito, dovuta alla liberazione di allicina. Altre due controindicazioni sono difficoltà digestive e nausea, se mangiato in elevate quantità. Ricordiamo che, per un uso erboristico e fitoterapico, a un adulto si consigliano generalmente un massimo di 4 grammi al giorno come si legge su American Family Physician.

Per ridurre l’alitosi possiamo:

  • masticare un chicco di caffè o una fogliolina di menta dopo il pasto;
  • mangiare una mela, in quanto aiuta a rinfrescare la bocca;
  • eliminare la parte più interna dell’aglio, cosa che permette di rendere il suo sapore meno pungente;
  • tritare e usare l’aglio come insaporitore insieme a erbe aromatiche e olio extravergine, un altro stratagemma che consente di attutirne il sapore deciso.

Ricordiamo che l’aglio può essere consumato anche sotto forma di estratto secco in capsule, per un uso fitoterapico. Prima di utilizzare degli integratori, tuttavia, consigliamo sempre di chiedere parere al proprio medico.

Per quanto l’aglio sia un alimento diffuso e sicuro nelle quantità solitamente consumate nell’alimentazione, ci sono delle circostanze in cui non è consigliabile mangiarlo. Le persone che soffrono di gastrite o ulcera, ad esempio, dovrebbero evitarlo. Inoltre, dato che l’aglio può interagire con alcuni farmaci, è sempre bene rivolgersi al proprio medico di fiducia se si hanno dei dubbi in tal senso.

Aglio proprietà : 5 ricette

Aglio marinato

Salsa all’aglio

Aglio arrostito

Spaghetti all’aglio olio e peperoncino

aglio-proprietà
aglio-proprietà

Funghi all’aglio

  • 4 spicchi di aglio 
  • 10 rametti di prezzemolo fresco, solo le foglie
  • 400 g di funghi champignon, a metà o in quarti
  • 1 peperoncino, secco (opzionale)
  • 50 g di olio extravergine di oliva 
  • ½ cucchiaino di sale 
  • 2 pizzichi di pepe nero macinato fresco
  1. Pulite i funghi e privateli del gambo (quest’ultimo può essere riutilizzato per diverse preparazioni, ad esempio questa). Tagliate a metà gli champignon più grandi.
  2. Tritate finemente gli spicchi di aglio e fateli scaldare con l’olio per massimo un minuto.
  3. Unite i funghi e saltate con fiamma vivace, quindi abbassate il fuoco e fate cuocere. I funghi rilasceranno il loro liquido che poi evaporerà.

Unite il succo di limone, sale, pepe e il prezzemolo tritato. Proseguite la cottura per un minuto, poi servite. 

3 thoughts on “Aglio proprietà antibiotiche controindicazioni e 5 ricette”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.